Casal de Pazzi: gli sparano davanti casa, la vittima è un 33enne

Un efferato omicidio che apre la pista dell’esecuzione, quello che è avvenuto ieri sera a Roma est intorno alle 20. La vittima è un uomo, Mihai Stafan Roman, 33 anni, muratore con precedenti per reati contro il patrimonio. Alle 20, come tanti era in giro per Casal de Pazzi a Roma, quando all’altezza del civico 9 di via Francesco Selmi, zona dove abitava, è stato raggiunto da un motorino con due persone a bordo. Il passeggero del mezzo a estratto la pistola e ha aperto il fuoco: due colpi a segno che hanno freddato Mihai, uno alla testa e uno al torace. Tra i passanti di via Selmi c’è stato il caos e lo sgomento nel mezzo del quale i due si sono dati alla fuga. È scattata la caccia al commando. Sull’omicidio indagano i Carabinieri di Montesacro e il nucleo investigativo di via in Selci.

In quell’ora, via Selmi era molto affollata, gli inquirenti stanno già raccogliendo le testimonianze dei presenti per raccogliere elementi utili a riconoscere il mezzo e il killer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *