Camera dei Deputati, 357 schede bianche e fumata nera anche alla terza votazione

Tutto rinviato a domani per l’elezione del presidente dell’assise di Montecitorio. Infatti anche il terzo tentativo non ha sortito gli effetti sperati e nessuno ha ottenuto la maggioranza dei voti, fissata in questo caso a 252 preferenze.

Dunque un nulla di fatto in controtendenza con quanto avvenuto nella giornata odierna al Senato che ha visto l’elezione di Ignazio La Russa sullo scranno più alto di Palazzo Madama. Nerlla terza votazione della Camera sono state 357 le schede bianche su 377 votanti, mentre hanno ricevuto 2 voti Riccardo Molinari e il deputato Andrea Casu del PD. Le schede nulle sono state 8 e la quarta votazione avverrà nella giornata di venerdi 14, la convocazione per tale data è per le 10:30.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *