Pallavolo, Cisterna a Civitanova contro la Lube per ripartire

La Top Volley torna sul parquet domenica 5 febbraio alle ore 18, in casa dei campioni d’Italia della Lube Civitanova Marche, allenata da Gianlorenzo Blengini. La squadra di coach Fabio Soli è reduce da due sconfitte consecutive, maturate rispettivamente contro Siena in trasferta due settimane fa e contro Modena in casa la scorsa domenica. I due k.o. hanno fatto scivolare Cisterna al nono posto in classifica con 23 punti, in coabitazione con l’Allianz Milano che è ottava.  Una posizione che al momento estrometterebbe la Top Volley dai playoff. Non se la passano meglio i campioni d’Italia però che sono reduci da ben 4 sconfitte di fila e domenica scorsa hanno perso 3-1 sul campo di Verona. Civitanova però, occupa la quarta posizione con 27 punti e vuole tornare a vincere. All’andata Cisterna vinse per 3-0, sorprendendo molto e spezzando anche in quel caso una serie negativa, fatta da tre sconfitte di fila. In totale sono 58 i precedenti tra le due formazioni, con il bilancio che è nettamente a favore della squadra di Blengini che ha vinto 48 volte. Dunque sono soltanto 10 i successi di Cisterna.

Sono molti anche gli ex della partita, a partire proprio da Gianlorenzo Blengini che ha guidato la Top Volley nella stagione 2014/15, portandola fino alle semifinali dei playoff. Allora però, la squadra era a Latina. Con lui in quel gruppo, c’era anche Daniele Sottile, mentre il palleggiatore dei cucinieri Luciano De Cecco ha militato nella Top Volley, soltanto nella stagione 2008/09. Un anno prima, anche Ivan Zaytsev aveva vestitola maglia biancoblù. Ma non è finita qui, perché sempre nella stagione 2014/15 Michele Baranowicz – oggi capitano della Top Volley – ha giocato a Civitanova e in quel caso era alla seconda stagione con la Lube. Denys Kaliberda invece, è stato nelle Marche nella stagione 2016/17.

Questo è il commento di Javier Martinez  per la Top Volley Cisterna, sulla sfida di domani: “Sicuramente per me la sfida contro la Lube ha un sapore particolare perché ho fatto le giovanili con loro. Speriamo di riscattarci dell’ultima prestazione, ma soprattutto di ripeterci come fatto all’andata contro Civitanova. Loro saranno molto attenti e concentrati, all’andata abbiamo fatto un’ottima partita e loro non erano nel migliore stato di forma e possiamo dire che ad oggi le armi a disposizione delle due squadre si equivalgono. Sarà un bellissimo incontro”.

La partita sarà arbitrata da Roberto Floris e Massimo Florian, mentre al Video Check ci sarà Giulia Petterini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *